Televisore

Dipendenze da televisore

Anche un uso improprio o prolungato del televisore, a lungo andare, produce effetti effetti deleteri sulla psiche di giovani particolarmente fragili e suscettibili a tale tipo di influenza, producendo sintomi di astinenza alla pari di altre dipendenze.
Di seguito vengono descritti alcuni comportamenti che devono far sospettare di essere in presenza di teledipendenza.
Principali segni di teledipendenza:

  • abuso televisivo, con contemplazione della TV superiore alle 2-3 ore quotidiane;
  • telefissazione o fissazione anomala;
  • euforia o esaltazione nella contemplazione delle immagini televisive dei programmi preferiti;
  • riduzione delle attività di svago alternative alla visione televisiva;
  • rarefazione dei rapporti sociali, con apatia di fronte ad inviti allettanti e sostituzione della comunicazione con i presenti con consumo di programmi televisivi, sui quali non si tollera l’interferenza e il commento;
  • appiattimento delle capacità critiche e passività mentale di fronte ai contenuti mediati dalla tv;
  • confusione tra realtà e descrizione televisiva della realtà, con accettazione di quanto detto in televisione come realtà assoluta e superiore alle altre (ricorrenti affermazioni di certezze, durante le conversazioni, testimoniate da frasi come “l’hanno detto in televisione!”);
  • crisi di astinenza con nervosismo, irritabilità e agitazione ansiosa, nel momento in cui il soggetto non ha disponibile una televisione o tenta di resistere all’impulso di accenderla;
  • desiderio di acquistare prodotti pubblicizzati attraverso il mezzo televisivo; preoccupazione abnorme e ricorrente associata a notizie apprese in televisione.